L’ACQUA RIMANE VERDE DOPO LA CLORAZIONE SHOCK?

Può succedere che a seguito di sviluppo di alghe si renda necessaria una clorazione shock; una volta verificato che l’acido cianurico è a concentrazione ottimale, che il pH è su valori ideali posso procedere con il dosaggio del prodotto, in genere dicloro.

Può succedere però che, nonostante le alghe siano state rimosse dalle pareti della piscina, la torbidità si sia ridotta, rimanga una lieve torbidità ed una colorazione dell’acqua tendente al verde; a questo punto è consigliabile provare con una flocculazione. Probabilmente i residui di alghe non riescono ad essere trattenuti dal filtro. Spesso sono sufficienti alcune pastiglie di flocculante e una notte in filtrazione manuale per trovare al risveglio acqua azzurra e limpida in piscina.