COSA FARE SE L’ACQUA DELLA PISCINA DIVENTA VERDE?

Se l’acqua della piscina è diventata verde è necessario individuare la causa della colorazione verde. Le cause principali della colorazione verdastra dell’acqua possono essere di due tipologie: presenza di metalli e presenza di alghe.

La colorazione verde per presenza di metalli si manifesta principalmente in piscine appena riempite con acqua di pozzo, alla prima clorazione il ferro (ed il manganese) spesso presenti in acqua di pozzo si ossidano con colorazioni dell’acqua che vanno dal verde al marroncino.

La colorazione verde per presenza di alghe si manifesta quando la disinfezione è insufficiente per mancanza di disinfettante, per pH troppo elevato, per concentrazione troppo elevata di acido cianurico. Le alghe possono comunque svilupparsi anche in condizione di disinfezione ottimale, in caso di temperature elevate e elevato afflusso di bagnanti.

Soluzione per il problema dell’acqua verde o marrone per metalli.

Se i metalli sono in notevole quantità, acqua molto torbida:

  • Riempire il più possibile la piscina
  • Regolare pH a 7.2
  • Mettere la filtrazione in ricircolo.
  • Effettuare una clorazione di shock con 8-10 g/m3 di dicloro
  • Lasciare mescolare per 1-2 ore
  • Aggiungere del flocculante liquido secondo il dosaggio del prodotto, dopo la miscelazione con l’acqua della piscina, fermare la filtrazione
  • Lasciare flocculare e decantare per 8/12 ore
  • Aspirare il fango sul fondo con la scopa e scaricarlo direttamente
  • Regolare il pH tra 7,2 e 7,4 e ripristinare la filtrazione
  • Aggiungere sequestrante per metalli

Se i metalli sono in quantità limitata, leggera torbidità:

  • Regolare pH tra 7,2 e 7,4
  • Effettuare una clorazione di shock con 6-8 g/m3 di dicloro
  • Lasciare mescolare per 1-2 ore
  • Aggiungere delle pastiglie di flocculante negli skimmer o nelle pilette delle canaline di sfioro
  • Tenere controllata la pressione del filtro e se necessario effettuare dei controlavaggi
  • Una volta che l’acqua torna ad essere limpida aggiungere sequestrante per metalli

CTX 700: sequestrante per metalli

Rimedi per l’acqua verde o marrone per alghe.

Se le alghe sono presenti in notevole quantità:

  • Riempire il più possibile la piscina
  • Regolare pH tra 7,2 e 7,4
  • Effettuare una clorazione di shock in funzione della quantità di alghe presenti (15-20 g/m3 di dicloro)
  • Lasciare il sistema in filtrazione
  • Il giorno successivo spazzolare il fondo, le pareti e gli angoli della piscina accuratamente
  • Fermare la filtrazione e lasciare decantare le alghe per alcune ore, se serve, flocculare
  • Aspirare il fango sul fondo con scopa scaricando direttamente
  • Ripristinare la filtrazione
  • Aggiungere antialghe

Se le alghe sono presenti in quantità limitata:

  • Regolare pH tra 7,2 e 7,4
  • Effettuare una clorazione shock in funzione della quantità di alghe presenti (6-10 g/m3 di dicloro)
  • Lasciare il sistema in filtrazione
  • Il giorno successivo spazzolare il fondo, le pareti e gli angoli della piscina accuratamente
  • Se necessario aggiungere delle pastiglie di flocculante negli skimmer o nelle pilette delle canaline di sfioro
  • Tenere controllata la pressione del filtro e, se necessario, effettuare dei controlavaggi
  • Aggiungere antialghe