ACQUA BIANCA TORBIDA IN PISCINA: CAUSE E RIMEDI

Cosa fare per risolvere il problema dell’acqua opaca e biancastra della piscina

L’acqua della piscina che assume un aspetto lattiginoso e opaco, sospensioni di colore bianco che la intorbidiscono sono generalmente dovute a precipitazione di carbonato di calcio (calcare) che può manifestare il suo effetto anche con incrostazioni sulla superficie della vasca e all’interno dell’impianto di filtrazione.

Quando si utilizza acqua dura il rischio è maggiore e deve essere posta particolare attenzione per prevenire il rischio di avere problemi di questo tipo; il pH va tenuto controllato in modo attento evitando che salga oltre valori di 7,3/7.4 e si possono dosare prodotti che, bloccando parzialmente gli ioni calcio, prevengono la loro precipitazione (prodotti anticalcare CTX-602 o sequestranti CTX-700)

Quando però il problema si manifesta devo intraprendere alcune azioni per risolverlo. Innanzitutto verifico i parametri dell’acqua ed in particolare il pH e, se necessario, lo correggo aggiungendo manualmente CTX-10 se necessario abbassarlo, CTX-20 se serve alzarlo ; in caso di filtro a sabbia verifico che la precipitazione di calcare non mi abbia creato problemi di intasamento aprendolo e verificando lo stato della sabbia.  Se la sabbia risulta incrostata di calcare procedo alla pulizia con il disincrostante CTX-55.

Per rimuovere la torbidità dall’acqua della piscina posso procedere con una flocculazione che può essere direttamente in vasca in caso di torbidità elevata o su filtro se la torbidità è leggera.

In caso di flocculazione in vasca si imposta la filtrazione in modalità ricircolo, si sparge il flocculante liquido CTX-42 direttamente sulla superficie della piscina, si lascia in ricircolo il tempo necessario ad avere una miscelazione omogenea del prodotto dosato (almeno una mezz’ora) e quindi si spegne tutto e si aspetta che il calcare flocculato si posi sul fondo della vasca. Dopo  almeno 8-10 ore, necessarie alla decantazione, si aspira tramite aspira fango quanto depositato sul fondo con il sistema di filtrazione in modalità scarico; si ripristina quindi la normale filtrazione lasciando in modalità manuale per almeno 24 ore.

In caso di flocculazione su filtro si pone il flocculante in cartucce o pastiglie (CTX Pool Gel,  CTX-37 Xtrem Floc o CTX-42) direttamente negli skimmer (o nella canalina) e si lascia l’impianto in modalità di filtrazione manuale per 24-48 ore avendo l’avvertenza di tener controllato il filtro e procedere a lavaggio qualora la pressione aumenti troppo.